Eventi

MOSTRA D'ARTE DELLA PRIMARIA DI PUSIANO

 

A conclusione del progetto d'arte condotto nella scuola primaria di Pusiano dal maestro Fabio Ramagnano dell'associazione Nerolidio, i piccoli artisti ed i loro familiari hanno preso parte all'esposizione delle opere realizzate, aperta lunedì 4 giugno presso la sala civica di Palazzo Beauharnais.

In particolare, la bellissima serie di ritratti realizzata dai bambini delle diverse classi, ispirati alle opere di due grandi della pittura come Amedeo Modigliani e Andy Warhol, ha evidenziato la sperimentazione guidata di tecniche e stili da parte dei bambini e una ricerca libera ed originale intorno ai colori.

Nel corso dei laboratori gli alunni delle classi terza, quarta e quinta hanno eseguito tra l'altro ritratti dal vero en plein air, ricercando i loro soggetti all'aperto negli spazi del paese.

MANIFESTAZIONE FINALE SEZIONE SPORTIVA

In questo anno scolastico 2017/18 si conclude per la sezione ad indirizzo sportivo, il primo triennio. In sostanza esce per la prima volta dall’ istituto “A. Rosmini” di Pusiano, da quando ha iniziato il suo percorso, una classe (3^A), sia pur in forma sperimentale, ad indirizzo sportivo. Le attività svolte, sono state molteplici nei tre anni e piano piano si sono incastrate nel percorso costruito, in modo fisiologico per gli alunni sia dal punto di vista dei contenuti che delle discipline affrontate. Occorre riconoscere a tutti i tecnici delle federazioni, con i quali i nostri alunni hanno lavorato in questi anni, grande preparazione e tanta pazienza!

Le attività si sono concluse il 26 maggio 2018 con una manifestazione finale di alcune discipline praticate nel corso di questo anno nei campi sportivi esterni della scuola, dove i tecnici delle varie federazioni hanno consegnato agli alunni gli attestati di partecipazione; subito dopo si è passati ad una gara di canoa nello specchio d’acqua antistante la struttura federale del CKC alla presenza di numerosi genitori. La premiazione della gara sopra citata è tata effettuata dal Sindaco di Pusiano Dott. Andrea Maspero e dal Dott. Alessandro Fermi, Presidente del Consiglio Regionale della Lombardia.

    

FIERA DI PRIMAVERA ALLA SECONDARIA DI EUPILIO

fiera.jpg

Sabato 5 maggio, nella palestra comunale di Eupilio, si è tenuta la nona edizione della Fiera di Primavera.

All’inizio della manifestazione, Paola e Massimo, genitori di Davide Carbone, hanno consegnato le borse di studio a lui dedicate. Quest’anno sono stati premiati gli alunni meritevoli delle terze dello scorso anno scolastico.

Nayara, Alex, Mafalda, Gioele ed Elena, molto emozionati, hanno ascoltato dalle parole della prof.ssa Fruet la motivazione per l’attribuzione del riconoscimento.

Quindi, al termine della cerimonia, hanno avuto inizio i giochi, allestiti dagli alunni della scuola secondaria di Eupilio.

Alla manifestazione sono stati invitati anche gli alunni delle future prime del plesso.

Alunni, genitori ed insegnanti si sono impegnati per la raccolta di fondi da destinare in beneficenza. Il successo della manifestazione è stato grande. I fondi raccolti sono stati destinati alle seguenti associazioni:

  • “Insieme si può”, per l'adozione a distanza di Brilliant delle Filippine;
  • “La vita è un dono”, per la ricerca sulla acidemia proprionica, in ricordo del nostro Davide;
  • “Medici senza Frontiere”;
  • “Associazione Bianca Garavaglia”, per la cura dei tumori pediatrici;
  • Associazione “Gli amici di Carola”;
  • “Associazione Amici del Randagio”, per il Canile di Erba.

Un sentito ringraziamento a tutti! E appuntamento all’anno prossimo!!!

INCONTRI CON IL SIG. MARIENI

7 Marzo 2018: primo incontro con il signor Marieni

Il signor Marieni fa parte di un’associazione che si chiama “Martesana”, si occupa della salvaguardia e di far conoscere i beni culturali del territorio brianzolo.

A noi alunni delle classi prime della scuola secondaria di Pusiano ha parlato della storia di questi territori partendo dall’epoca primitiva ai nostri giorni.

Per esempio sono state trovate incisioni e palafitte soprattutto sull’isola dei Cipressi.

Il nome Pusiano deriva da una famiglia romana “Pusianilius”.

Secondo Plinio c’era un unico lago chiamato Eupili.

Le note storiche ci dicono, inoltre, che anticamente esistevano due città di Pusiano.

Marieni ci ha raccontato di una leggenda secondo la quale durante una battuta di caccia Adelchi, figlio del re Desiderio, divenne cieco alla vista di un cinghiale e successivamente fu guarito da un monaco di nome San Miro. Per ringraziare il religioso Desiderio fece costruire la chiesetta di San Pietro e Paolo a Canzo.

Sempre nel corso di questo incontro l’esperto ci ha parlato dei conventi più vicini a Pusiano:

  • San Miro a Canzo
  • Santa Maria degli Angeli a Erba
  • Eremo di San Salvatore a Crevenna.

16 Maggio: secondo incontro con l’architetto Marieni

Altri racconti ed altre emozioni al secondo incontro con l’architetto Antonello Marieni. Nello specifico l’attenzione è stata rivolta ai simboli medievali, che abbiamo potuto ammirare anche da documenti antichi. Molti di questi sono stati riprodotti sugli stemmi delle famiglie più prestigiose delle epoche antiche.


 Uno dei simboli più importanti per le nostre ricerche è stato quello presente sullo stendardo della famiglia dei Carpani, cioè degli ideatori e primi inquilini di Palazzo Beauharnais, ossia dei locali della nostra scuola.

Viene definito lo stemma parlante perché raffigura un albero di carpine nelle mura del palazzo. Il carpine richiama appunto il nome della famiglia Carpani ed è anch’esso legato ad una leggenda.


Successivamente, sotto la guida dell’architetto, abbiamo riprodotto lo stemma dei Carpani e scritto in lettere gotiche il nostro nome.

16 MARZO: terzo incontro

Dalla teoria all’esperienza sul campo

Nel terzo incontro con il sig. Marieni, infatti, noi alunni delle classi prime siamo andati a piedi fino ad Eupilio per ammirare personalmente alcuni reperti storici delle epoche antiche presenti in queste zone.  Abbiamo percorso una stradina sterrata, di epoca romana, che si trova alle spalle della nostra scuola in un bosco. Lungo il tragitto il nostro esperto si è soffermato davanti ad un’imponente croce, che è l’unica testimonianza di una cappella votiva qui edificata agli inizi del XX secolo e che racchiude una storia misteriosa e affascinante. Infatti era il luogo di preghiera di due vagenti " santone " che, andando contro le opinioni della chiesa predicevano addirittura il futuro non solo ai pusianesi ma anche a persone che arrivavano da tutta la Lombardia.  I cittadini hanno voluto eliminare ogni loro traccia: delle due donne rimangono solo le loro tombe al cimitero vicino a Pusiano.

Il percorso è proseguito con la visita di due chiese: San Martino e San Cristoforo , di cui il signor Marieni ci ha svelato i misteri.

Dopo un’escursione attraverso le bellezze del lago del Segrino siamo tornati indietro, sempre attraversando l’affascinante strada romana.

 

"LA PORTA DEI SOGNI" DI ILARIA MATTIONI. INCONTRO CON L'AUTORE

Nel pomeriggio di mercoledì 30 maggio la scrittrice per l’infanzia Ilaria Mattioni è venuta nel plesso di Eupilio per leggere ai bambini delle classi prime il suo nuovo libro “La porta dei sogni”.

Nelle settimane precedenti i bambini avevano svolto, all’interno del Laboratorio Linguistico-Espressivo, alcune attività di scrittura creativa. Partendo dalla visione della copertina e dalla lettura delle prime pagine del libro hanno lavorato a gruppi, continuando la storia e inventando il finale. 

Gli elaborati sono stati inviati alla scrittrice che si è offerta di venire nella nostra scuola per leggere il suo libro agli alunni.

I bambini sono stati attenti e partecipi e hanno mostrato curiosità e interesse verso la professione dell’autrice ponendo numerose domande; anche la scrittrice si è detta soddisfatta dell’esperienza svolta.